I cortometraggi del collettivo indipendente 4th Wall a Padova

A Padova, nel 2015, un gruppetto informale di amici ha deciso di dare vita a 4th Wall Pictures: un collettivo cinematografico indipendente, che oggi connette una ventina di persone tra collaborazioni saltuarie e fisse. Con il sogno di stabilire una una comunità cinematografica padovana, questo collettivo sostiene filmmakers e creativi locali con  progetti comuni. Negli ultimi tre anni hanno prodotto nove cortometraggi, tutti accettati a festival stranieri ed italiani e, a breve, uscirà la loro antologia di corti horrorpadova cinema

Quanto ci si mette a realizzare un cortometraggio?

Dipende dal tipo di corto. Può richiedere una settimana di tempo come anche quattro mesi. Un corto passa attraverso tre momenti fondamentali: si parte da una fase iniziale di pre produzione, in cui nasce l’idea, viene scritta una sceneggiatura, fatto un casting e definite le necessità logistiche (location, costumi, ecc).cinema padova 4thwallQuando è tutto pronto, si passa alla produzione vera e propria, con le riprese. Questa fase è abbastanza breve (ma molto intensa). Dato che tutti noi lavoriamo al collettivo nel tempo libero, almeno per ora, siamo costretti a concentrare questa fase nel minor tempo possibile. In genere giriamo tutto nel corso di un week end, dalla mattina alla sera in modo continuo.cimitero padova filmLa terza parte, la post produzione, comprende editing, sound design e color correction. La durata della post dipende dalla complessità del lavoro (un week end come anche un paio di mesi). Quando il cortometraggio è finalizzato si passa alla distribuzione, in cui proponiamo ai festival il nostro lavoro.cinema padovaLe persone coinvolte variano, ma generalmente i nostri “set” sono abbastanza affollati. Sono necessari, oltre alle figure principali come il regista, gli attori, il fonico e il cameraman, anche tecnici luci (gente che monti e smonti i fari e che sappia dove piazzarli), uno script supervisor che controlli che tutte le scene siano state girate, un aiuto regista, un truccatore, un tecnico effetti speciali (se serve) e persino qualcuno che si occupi di catering (acqua e cibo) e di curare i rapporti con la struttura che ospita le riprese; non dimentichiamo anche la figura del fotografo, che documenta il lavoro svolto!4thwall padova backstage

Qual’è il cinema indipendente per davvero?

In senso generale, indipendente nel campo del cinema significa autoprodotto. Sia il budget di produzione che quello per la distribuzione vengono pagati di tasca nostra. Potrà sembrare un limite, ma ci spinge ad essere il più creativi possibile.

horror 4thwall

"Racconti di sangue” è la prima antologia targata 4thwall, perché avete scelto proprio l’horror?

Diciamo che noi scegliamo i progetti in base alle competenze a disposizione nel collettivo. Quest’anno si sono rese disponibili alcune persone con le capacità e l’expertise necessari per creare narrazioni di genere horror (ad esempio gli effetti speciali, ma anche l’uso delle luci).

racconti di sangue
PREMIERE 5 LUGLIO 2018 AL CINEMA REX DI PADOVA
Grazie Stefano Bolognini e Massimiliano Saltori di 4th Wall

WEB:www.4thwallpictures.info
FB:@4thWallPictures

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...