Dipingere tutta la notte con Costanza

Ci sono fatti della vita che ci tagliano fuori da noi stessi senza motivo e poi ci sbattono dentro per risistemare i pezzi della nostra esistenza.
Costanza Chia, una giovane ed enigmatica artista romana, è riuscita a superare un periodo nero grazie al colore; ha ricucito i pezzi della sua anima in “Piece of me”: l’esposizione delle sue opere nella Galleria della Scuola Internazionale di Grafica a Venezia, dove esprime tutto il suo mondo interiore.

venezia costanza chia.JPG

Gli Organi stanno all’interno, in teoria, no? E nei tuoi disegni stanno fuori e racchiudono tutto il resto. Ti piacciono le conchiglie?

Esporre i propri lavori è mostrare ciò che si ha dentro. Per questa mostra a Venezia, intitolata “Piece of Me”, ho inciso su rame e stampato una serie di figure che potrebbero rappresentare i nostri Organi.

Nei miei dipinti e disegni, invece, preferisco illustrare figure animalesche sospese e assolte: sono rappresentazioni dei miei stati d’animo comunicanti con il mondo esterno, le mie paure e i miei amori.
Ci sono alcuni dei miei disegni con i quali sento uno stretto legame, perche riconosco da quale angolo della mia persona provengono. Sarebbe bello se il mare potesse ascoltare le proprie conchiglie e riconoscerne la provenienza; o forse le semina sulla spiaggia perche vuole farsi conoscere e scoprire da noi umani. l’ideale sarebbe che queste immagini possano ricordare anche in chi li guarda sfacettature di loro stessi.
Cosi nasce un grande artista
C’è un posto dove hai sentito affluire dell’edonismo nell'atto del dipingere?
Dalla fine del 2016 fino Marzo 2017, ho avuto un periodo un po buio, perché dopo molti anni di vita all’estero sono tornata a vivere a Roma,  dove sono cresciuta.
Volevo stare vicino a mia nonna che faceva la chemioterapia. É stato un periodo abbastanza buio per tutti in famiglia.
occhio costanza chia.JPG
Durante il giorno lavoravo in uno studio di ceramiche bellissime, lo studio di un’artista di grande talento, che mi ha insegnato che puoi creare un atmosfera di pace interiore attraverso il lavoro. Quando tornavo a casa la sera, usavo la mia camera da letto come studio di lavoro sottraendo lampade dal resto della casa per avere piu luce possibile per la pittura.
IMG-3888-2.JPG

Per me dipingere è come immergersi ad occhi aperti nel mondo dei sogni, mi lasciavo guidare dal mio subconscio e dalla musica, sempre presente. 
Qualche volta dipingevo tutta la notte.

Effettivamente non è l’atto piu sensato quello di dipingere, eppure lo si fa come si sente il bisogno di piangere, ridere, mangiare e dormire. Ne ho fatti tantissimi in quel periodo, erano pieni di colore e quindi di vita, e li mostravo tutti a mia nonna.

two soul costanza chia.JPG

costanza-chia-artist.jpg

COSTANZA CHIA ARTIST

 

WEB SITE: www.costanzachia.com
INSTAGRAM: @costanzachia
FACEBOOK: Costanza Chia

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...