I (a)m perfect, elogio alla bellezza (im)perfetta

Troppo spesso, la donna ha una percezione distorta del proprio corpo. Quello che la distoglie dalla realtà, o meglio, quello che le fa credere di non essere perfetta è l’ideale a cui aspira: una visione alimentata dalla società consumistica, nella quale l’apparire viene spacciato per l’essere.

I (a)m perfect è il progetto ideato da Bianca Otilia Ghiuzan  e Giorgia De Luca per combattere questa convinzione psicologica e sociale, perché l’imperfezione del corpo è ciò che lo rende unico e perfetto nella sua originalità.

Si tratta di un vero e proprio elogio alla bellezza femminile; una metafora che, attraverso l’utilizzo consapevole del graphic design, mira a combattere stereotipi estetici.
Il progetto si concretizza nella creazione di capi d’abbigliamento davvero originali, come il messaggio che veicolano.

iamperfect fabrica project
Bianca e Giorgia a FABRICA
Il vostro progetto è impattante e delicato allo stesso tempo. La narrazione della femminilità emerge con ironia e semplicità. Com’è nata l’idea e come si è sviluppata fino a questo punto?

Lavorando in un contesto in cui siamo quotidianamente a contatto con l’arte contemporanea, abbiamo avuto modo di conoscere le opere dell’artista francese Alix Marie, la quale lavora molto con le immagini del corpo umano. Da qui è partita poi una ricerca legata alla percezione del corpo, ci siamo concentrate maggiormente su quello femminile, perché più esposto all’opinione pubblica e, quindi, più giudicato.
Il concetto di accettazione dell’imperfezione è il punto di origine del nostro progetto: valorizzare e non nascondere la propria unicità e particolarità. E soprattutto perché siamo noi stesse portatrici di sane (im)perfezioni!

iamperfect visual manifesto

La grafica si ispira alle imperfezioni del corpo femminile, come siete riuscite a tradurre visualmente questo concetto così complesso?

Attraverso un’analisi dei più comuni “difetti” fisici, soprattutto smagliature e cellulite, ma anche rughe e nei. Ognuno degli elementi è stato sintetizzato e stilizzato in segni grafici e colori. L’obiettivo era quello di mettere i difetti al centro dell’attenzione tramite colori appariscenti e forme contrastate, in modo pop e giocoso!

iamperfect

Cosa augurate alle persone che indossano le vostre creazioni?

Auguriamo alle persone che indossano le nostre creazioni di osare e avere nuova consapevolezza del proprio corpo, al fine di esibire quei difetti che normalmente vengono nascosti. Il nostro intento non è quello di realizzare un capo fine a se stesso, ma un vero e proprio manifesto visivo quindi, chi lo indossa, è consapevole di indossare anche un’idea!

iamperfect fabrica

iamperfect logo

FOLLOW I (a)m perfect project!
iamperfect.pr@gmail.com
Facebook: @iamperfectofficial
Instagram: @i_a_mperfect

Bianca Otilia Ghiuzan, Graphic designer
Giorgia De Luca, Copywriter e Responsabile comunicazione

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...