Belletto a prova di fumo: lo smokey eyes

Uno dei trucchi di maggiore effetto – derivante dall’ammodernamento del make up in voga tra le star del cinema degli anni Venti o, ancor prima, dalla pratica degli antichi egizi di contornarsi gli occhi con il kohl nero – è lo smokey eyes.

La sua versione classica è per tradizione in nero, ma è anche la più complicata. Sfumare il nero infatti è più difficile che sfumare un colore più chiaro, quindi per iniziare si può farlo con un marrone, un blu, o un grigio.

I passaggi però saranno simili. Per un trucco a prova di Capodanno il consiglio è quello di creare una base con la matita, altrimenti se utilizziamo solo l’ombretto sarà meglio adoperare prima un primer.

1

  1. Stendo un correttore (meglio un tono più chiaro della mia pelle) su tutto il contorno occhi
    1. Creo la mia base con la matita, in questo caso è nera ma potrebbe essere di un altro colore. Parto dall’attaccatura delle ciglia superiori e inferiori, e sfumo fino a poco sotto l’arcata sopraciliare (in mancanza di un pennello per questa operazione andrà benissimo anche un semplice cotton fioc). Fisso il tutto con una cipria trasparente.
    1. Tampono l’ombretto sopra la matita. Anche in questo caso è nero ma potrebbe essere di un altro colore. Se non l’ho già fatto metto la matita anche nella rima interna della palpebra inferiore. Creo i punti luce (sotto l’arcata sopraciliare, nell’angolo interno e/o al centro della palpebra dell’occhio). Infine, il mascara.

    La versione classica è mat ma possiamo usare anche un ombretto satinato. Il rossetto potrà essere nudo, se vogliamo il focus solo sugli occhi, o rosso, per uno stile da Vamp.

    stefania_todesco-copia-copiaSTEFANIA TODESCO:

    Prima di laurearsi in Comunicazione all’Università di Padova, con una tesi sullo stato islamico, ha frequentato un corso professionale di trucco all’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna.

2 commenti

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...